A cosa serve questo blog

Questo blog, come le dispense da me elaborate, è scritto a beneficio degli studenti del Corso di laurea magistrale in Biologia della Produzioni Marine – Facoltà di Scienza MMFFNN dell’Università degli Studi di Napoli – Federico II (a partire dall’A.A. 2009 – 2010)

La complessità e la distanza delle materie trattate in questo corso dal curriculum studiorum degli studenti mi ha difatti persuaso a elaborare una sintesi ragionata di ciò che ritengo siano i principi fondamentali delle scienze giuridiche ed economiche applicate all’ambiente, riferite al contesto delle produzioni marine.

Ovviamente esso è concepito come materiale di supporto all’attività didattica, la quale si basa sulla metodologia di informazione circolare, in cui il docente fornisce input ai discenti e riceve da loro feedback; questi ultimi, opportunamente elaborati, ritornano ai discenti e diventano essi stessi spunti di riflessione e contenuto stesso del corso, il cui livello “informativo e formativo” cresce quindi “a spirale”.
Mentre mi occupo di elaborare le dispense e i contenuti del blog, cercandone di farne innanzitutto uno strumento operativo efficace, mi interrogo su quale dovesse essere il mio compito, docente di scienze inesatte, quali sono il diritto e l’economia, in una facoltà di studenti abituati a ragionare con regole certe e calcoli esatti.
Ho pertanto ritenuto che questo testo blog, come le dispense, dovesse perseguire alcuni obiettivi minimi. Su tale minimo, la volontà e la curiosità di ogni studente potrà costruire un suo proprio massimo, approfondendo gli argomenti affrontati e diventando a sua volta studioso ed esperto di queste nuove materie (il diritto e l’economia dell’ambiente) e di questi nuovi campi applicativi (le produzioni marine) che sembrano destinate ad occupare sempre maggiore spazio nella quotidianità del nostro Pianeta.
Gli obiettivi minimi che, in aula come su queste pagine, ho inteso perseguire sono i seguenti:
– fornire agli studenti un vocabolario giuridico ed economico di massima, che permetta loro non solo di ragionare dei principi basilari su cui si struttura il corso, ma che li metta in grado – una volta specializzati – di interagire con un mondo esterno animato non solo dalle leggi naturali ma anche dalla “complessità antropica” fatta da interessi economici, attori istituzionali, regole, certificazioni, valutazioni, crisi locali e mercati internazionali;
– definire il quadro normativo per le produzioni marine nel panorama comunitario e nazionale;
– supportare gli studenti a ragionare sul concetto giuridico di ambiente e di bene pubblico, come su quelli di mercato e profitto, e consentire loro di acquisire una convinzione scientifica dalla necessità di un’economia del buon senso anche per le produzioni marine, a cui io sono pervenuto dopo 15 anni di teoria e pratica della sostenibilità;
– inquadrare la grande complessità di interessi e fattori che a livello globale come a quello locale, influenzano il mercato e il mondo delle produzioni marine;
– fornire un quadro d’insieme degli indirizzi strategici e normativi a livello internazionale, comunitario e nazionale, individuando altresì strumenti operativi predisposti per il supporto finanziario a queste attività, nonché gli attori istituzionali pubblici e privati di riferimento in questi settori;
– fornire un quadro economico sistematico delle produzioni marine a livello locale, nazionale, europeo e internazionale, individuando e ragionando insieme sulle eventuali emergenze, problematiche, soluzioni;
– analizzare casi studio per valutare la sostenibilità economica, ambientale e sociale delle produzioni marine così come sono concepite, a livello locale e globale;
– stimolare negli studenti la curiosità necessaria per – come accennato – trasformare questi primi studi in un possibile successivo campo di specializzazione e quindi di lavoro;
– fornire riferimenti bibliografici e sitografici per permettere agli studenti di reperire informazioni utili e complete con maggiore facilità.

buon lavoro e buona professione!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...